image description


LA TECNOLOGIA HYTECT

Superficie Hytect: facciate con effetto autopulente

imagedescription
1
Viene vinta la tensione superficiale dell’ceramiche. Si forma una pellicola d’acqua sottile.
imagedescription
2
Il catalizzatore attiva l’ossigeno grazie all’azione della luce. Microrganismi, alghe, funghi e muschi vengono eliminati.
imagedescription
3
Con la pioggia, sporco e microrganismi vengono facilmente scalzati ed eliminati grazie all’effetto autopulente.

Attivato dalla luce

Il biossido di titanio viene sinterizzato ad alte temperature nella ceramica. Agendo da catalizzatore innesca una reazione attivata dalla luce tra ossigeno e umidità dell'aria. Si sviluppano così ossigeno attivato e una superficie idrofila, cioè che attira l'acqua. L'ossigeno attivato svolge quindi due funzioni fondamentali:

  1. Sulla superficie della ceramica elimina microrganismi come funghi, alghe, muffe o germi e ne inibisce la crescita. Si risparmiano pertanto costi di manutenzione nel ciclo di vita dell'edificio.

  2. Riduce le sostanze tossiche presenti nell'aria, come per es. ossidi di azoto dovuti agli scarichi industriali o delle auto. Hytect migliora l'aria in prossimità dell'edificio in modo durevole.

La pioggia pulisce

La superficie idrofila della ceramica fa sì che le gocce di pioggia formino una pellicola sottilissima che scalza così lo sporco. L’effetto autopulente evita che lo sporco si accumuli, riducendo così i costi di pulizia.

L'aiuto viene proprio dagli agenti atmosferici sono il sole e la pioggia a pulire la facciata in modo gratuito ed ecologico! Hytect mantiene pulite le facciate.

image description