KerAion® Quadro con fissaggio non visibile (ganci / profilato di supporto)

Descrizione del sistema

Sulla parte posteriore delle lastre per facciate KerAion® Quadro vi sono punti di fissaggio Quadro (struttura ceramica complessa) con vite inossidabile integrata e con rondella in ceramica che viene sinterizzata ad alta temperatura. Su questi elementi di fissaggio possono essere avvitati ganci (fino al formato 60 x 90 cm) oppure profilati di supporto (fino al formato 120 x 120 cm), con i quali le lastre per facciate possono essere agganciate alla sottostruttura.

Ganci

image description
  1. Lastra per facciate KerAion® Quadro
  2. Punto di fissaggio Quadro
  3. Gancio con vite di regolazione
  4. Profilato di supporto orizzontale per il fissaggio con ganci (sottostruttura di base)
  5. Profilato di supporto verticale (sottostruttura di base)
  6. Supporto per parete (sottostruttura di base)

Fissaggio con profilati di supporto

image description
  1. Profilato di supporto (sottostruttura di base)
  2. Profilato di supporto orizzontale per il fissaggio con profilati di supporto (sottostruttura di base)
  3. Profilato di supporto verticale (sottostruttura di base)
  4. Supporto per parete (sottostruttura di base)

Istruzioni di montaggio per KerAion® Quadro – con fissaggio non visibile (ganci / profilato di supporto)

Sottostruttura

Il montaggio della sottostruttura deve avvenire in base al calcolo statico specifico della costruzione. Come base valgono l'omologazione di edilizia generale Z-10.3-725 (ganci) e Z-10.3-724 (profilati di supporto).

Quadro con gancio

  • I profilati verticali devono essere montati in modo perfettamente ortogonale.
  • La distanza dei "profilati per ganci" orizzontali deve corrispondere ai punti Quadro sul retro.
  • Tra i ganci e Quadro impiegare una rondella di gomma in neoprene (n. art. 371).
  • Fissare i ganci con dadi autobloccanti in acciaio inox (n. art. 370) con 2,5 Nm.

Profilato di supporto Quadro

  • I profilati di supporto devono avere punti fissi e scorrevoli, vedi omologazione Z-10.3-724
  • Fissaggio: Quadro – rondella di gomma in neoprene (n. art. 371) – profilato di supporto – da fissare con dadi autobloccanti in acciaio inox (n. art. 370) con 2,5 Nm.

Componenti di sistema

image description
articolo 370dado autobloccantein acciaio inox,peso: 2 kg/1.000 pezzidimen. nominali: M6
image description
articolo 371rondella di gomma, in neoprenepeso: 1 kg/1.000 pezzidimen. nominali: 30 x 1,5 mm
  • Da tenere presente: evitare in generale l'uso di caucciù siliconico perché gli oli siliconici si diffondono, rendendo le superfici appiccicose e aumentandone la tendenza a sporcarsi.
  • Utilizzare esclusivamente i componenti di sistema indicati (rettangoli di espanso, gomma EDPM, rondella di gomma in neoprene) oppure gli stucchi per fughe, gli adesivi e i materiali di isolamento da noi raccomandati e dei quali possiamo fornire una lista attuale. La comune pulizia finale della costruzione rimane necessaria.